Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Perché vedere The Bad Guy (o come la chiamo io PEPPERONI)

Gli italiani non sono un popolo che scrive eroi con valori in cui identificarsi come fanno le altre culture. Noi scriviamo al massimo di angeli caduti.
Siamo il paese della disillusione.

Eppure nella nostra realtà storica abbiamo dato prova di grande eroismo.

Basti pensare alla storia di Peppino Impastato, giornalista ucciso dalla mafia perché aveva deciso di opporsi a quell’organizzazione spietata, silenziosa e crudele. Aveva dato un altro senso alla parola mafioso, includendo in esso non solo chi getta la gente nel cemento, ma anche chi è omertoso e sta in silenzio evitando i guai. La distanza non è così grande, ma anzi, è solo quella di cento passi.

“I Cento Passi”, film sulla sua storia, fu un grande film epocale. Con un grande attore a interpretarlo, Luigi Lo Cascio. Eroe atipico, basso e magrolino, con quell’attitudine però e quella presenza scenica gigantesca paragonabile solo a quella di Al Pacino se devo cercare un paragone. E’ uno dei pochi attori iconici italiani perché ha interpretato Impastato.

La sua icona era già stata violata da quel genio di Marco Bellocchio. In quel capolavoro del “Traditore” gli fa interpretare “Salvatore Contorno” ossia l’esatto opposto di Peppino Impastato. Mafioso ignorante che neanche parla italiano. Ma già Sidney Sibilla aveva dimostrato la grande capacità di Lo Cascio di interpretare un angelo caduto in “Smetto Quando Voglio”, e di essere anche un attore fisico e d’azione, oltre che espressivo.

The Bad Guy è la sintesi, e la prosecuzione di questo personaggio locasciano.
Narra la storia di un magistrato anti mafia che viene accusato di essere colluso con essa. Un idealista insomma, caduto. Nel primo episodio Lo Cascio è ancora angelo, ha le guanciotte, la barba, è Giovanni Falcone. Il suo design riprende secondo me molto dell’icona di Giovanni Falcone, quella sua affidabilità e grandezza d’animo sono in lui. Poi inizia a smussarsi, a perdere peso, naso, purezza negli occhi.

Poi arriva Pirandello nella sua vita. Del resto Lo Cascio è un anche attore pirandelliano, nel senso che ha sempre in sé tutte le debolezze dell’uomo pirandelliano che si salva solo grazie al suo profondo odio inconscio per sé stesso. Infatti a un certo punto questa storia diventa Breaking Bad che ha fatto un figlio con “Uno, Nessuno e Centomila” e ovviamente “Il Fu Mattia Pascal”.

Ho adorato anche la controparte femminile di Claudia Pandolfi. Moglie di Nino-Lo Cascio, e avvocato difensore. Più cinica di lui all’inizio, più relativista.
Il suo personaggio funziona perché gioca anche con l’icona di Claudia Pandolfi. Lei era la fidanzata d’Italia della fiction rai “Medico in Famiglia”. La bella ragazza che ti sposa e diventa madre dei tuoi figli orfani. Mentre qui è cinica, bruciata, un po’ traballante e anche alcolizzata, e va bene così. E’ diva, è forte.

Anello debole invece è Leonarda, la sorella di Nino. Lei sembra un’ennesima riproposizione di Lisbeth Salander di Millenium. Peccato perché con una scrittura meno stereotipata, poteva essere interessante. L’attrice devo dire è molto brava sebbene incastonata in questa icona troppo superficiale.

Altra debolezza sono gli episodi centrali. Dopo i primi due esaltanti e prima degli ultimi due interessantissimi, sembrano vuoti e privi di mordente.

L’errore è stato separare la coppia LoCascio-Pandolfi che era una coppia davvero meravigliosa. Però devo dire che i partner in scena che sono quasi figli adottivi del sesso opposto costruiscono una buona simmetria. Anche perché ci danno un’idea della genitorialità dei personaggi, cattiva burbera e sbagliata. Ma anche necessaria.

Nelle scene d’azione e di cinema c’era tanto del mio amatissimo Scorsese. Anche l’ironia di Scorsese veniva fuori, e grazie al cielo, perché di solito per l’azione tutti si rifanno a Tarantino ed ero davvero stanca di vedere gente che mangia hamburger mentre spara.

Nel complesso non è una serie perfetta. Ci sono cliché, esplosioni a caso e qualche volta pensavo alla parodia di Boris uscita quest’anno di PEPPERONI.

Però è davvero ben strutturata e il testo di partenza è molto curato.
E poi devo dire i due attori principali sono stati divini.

Attendo con ansia la seconda stagione, sperando che questi difetti narrati si risolvano.

8 risposte a “Perché vedere The Bad Guy (o come la chiamo io PEPPERONI)”

  1. Ciao Henye,
    trovo siano due attori molto bravi e completi. Poliedrici.
    Lo Cascio l’ho apprezzato molto anche ne La meglio gioventù.
    Mi hai fatto venire voglia di guardare la serie.
    Un saluto 👋
    Valeria

    Piace a 1 persona

    1. Sono molto contenta di questo perché è una serie valida e alternativa nel panorama italiana.

      Sai la meglio gioventù era un bel film e bravo lui come sempre ma penso lo abbia un po’ ingabbiato nel ruolo dell’intellettuale radical chic, quando lui era molto più che un caratterista.

      Piace a 1 persona

      1. Sì, è una visione interessante, ma La meglio gioventù fu veramente una bella serie.
        Molto bravi anche gli altri attori.

        Seguirò il tuo consiglio.
        È sempre bello osservare le cose anche da punti di vista diversi, tenuto conto del fatto che sarebbe noioso se la pensassimo tutti allo stesso modo. Per me la diversità è ricchezza.
        Grazie per la dritta.

        Piace a 1 persona

      2. Grazie a te per il commento!

        Piace a 1 persona

  2. Il paragone Lo Cascio-Al Pacino è folgorante.

    Piace a 1 persona

    1. Ahahaha ti ho fatto aprire gli occhi vero?

      "Mi piace"

      1. Be’ abbastanza! Ora voglio un film dove Lo Cascio fa il capomafia e Sperandeo quello che cerca di farlo arrestare.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: