Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Personaggi Stonati: Edmund Pevensie, il Re Giusto

I Re giusti sono quasi un archetipo in mitologia. Non è detto che siano dei bravi politici, ma sono una tipologia di re che sa amministrare la giustizia meglio di chiunque altro.
Nell’epica indiana il re giusto è Yudhisthira, figlio del dio della giustizia stesso, e perciò avvantaggiato in partenza. Sarà lui a sopravvivere ai suoi fratelli perché è meno corrotto di tutti. Nell’epica greca il re giusto è Minosse. Che infatti è figlio di Zeus e semidio, e alla sua morte diventa un giudice infernale, proprio per la sua condotta in vita.

Un lungo preambolo per parlare di un ragazzino come Edmund Pevensie. Un figlio di mezzo un po’ cattivo ed egoista. Che non appena entra a Narnia, si lascia corrompere dai dolcetti della Strega Bianca, tradisce i suoi fratelli incantato dalle promesse di lei. Dietro questo episodio oltre al un gigantesco problema di misoginia presente in Lewis, si cela una sorta di riproposizione del mito del peccato originale.
Peccato originale che la Strega Bianca ha consumato, infatti nel libro prequel “Il Nipote del Mago” lei ruba una mela dell’immortalità e la mangia, condannandosi a una vita eterna di aridità. Peccato originale di cui lei è la portatrice e la tentatrice

Edmund peggiora dopo il suo incontro. Diventa infido e bugiardo e arriva addirittura a umiliare Lucy, facendola passare per una bambina credulona e ingenua. Anche se in futuro sarà il suo alleato più fedele proprio memore di quel madornale errore.

Edmund riferendosi all’ultima volta in cui non ha creduto a Lucy

Edmund nonostante le sue azioni è uno dei personaggi più amati e a mio parere il migliore scritto da Lewis. Perché è l’unico personaggio dinamico che scrive. Peter è il fratello maggiore, è la proiezione di San Pietro, è l’uomo che fa affidamento su Dio-Aslan. Lucy è la Madonna, è il tramite con cui Dio comunica. Nel mezzo abbiamo Susan, di cui meglio non parlare ora, ed infine Edmund. Edmund è l’uomo che sbaglia e che ritorna.
E per questo ha tutta la nostra empatia, perché è uno di noi. Non solo, la vista della violenza della Strega Bianca, il senso di colpa, le morti che ha provocato, sono tutti tasselli fondamentali per la sua crescita.


Edmund sviluppa un ‘empatia che Peter o Caspian non avranno mai. Edmund diventa saggio, e indulgente con il genere umano proprio perché ne fa parte.
Non a caso quando diventa re insieme ai suoi fratelli, è Re Edmund il Giusto.
Perché la sua esperienza gli fa maturare il giusto sguardo per le cose, la giusta indulgenza. C.S Lewis ha fatto tanti errori, e può essere criticato per molti motivi.
Però Edmund Pevensie è un grande personaggio, glie ne va reso atto.

7 risposte a “Personaggi Stonati: Edmund Pevensie, il Re Giusto”

  1. Come hai fatto ad associare Peter a San Pietro e Lucy alla Madonna? Brava!

    Piace a 1 persona

    1. Niente di eccezionale in realtà anche wikipedia te lo dice ahahahha

      Piace a 1 persona

      1. 😅 ottima ricerca allora !!

        Piace a 1 persona

  2. Anche a me piaceva proprio perché impara dai suoi sbagli, proprio perché più umano degli altri. Anche in questo caso ottima analisi.

    Piace a 1 persona

    1. Eh sì, sono gli errori a umanizzare un personaggio. Grazie mille!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: