Letture d’Infanzia: Nina la bambina della sesta luna

Nina la Bambina della Sesta Luna è una quadrilogia di libri che ho letto da piccola. Una saga davvero carina, ambientata in Italia, nella mistica Venezia che per me rimane una delle città che più si presta al Fantasy dopo Firenze.

La saga seguiva le avventure della giovane alchimista Nina, alle prese con un cattivone cattivo cattivo e la sua banda, anche lui alchimista.
Nina cerca di sconfiggerlo, sottraendogli gli arcani elementari attraverso l’eredità del nonno, morto all’inizio della vicenda.
Le cose che funzionavano meglio erano ambientazione e alchimia. Per lo meno la me bambina avrebbe adorato vivere nella mega villa di Nina che si trovava a Venezia, con tutto un sotterraneo adibito all’alchimia.
Ogni preparato alchemico era spiegato con delle ricette a fine pagina. Per un bambino era la cuccagna, assieme alle illustrazioni si immergeva nel mondo di Nina.
Ricreava un po’ quella magia alla Harry Potter.
Il mondo in cui a un bambino piace perdersi.

Poi sì, c’erano dei grossi difetti di trama, e qualche scivolone di target. La Witcher non sapeva gestire bene il climax. Perciò tutta la lotta finale col cattivo era una barzelletta. La parte drammatica della storia, in cui Nina affronta la morte del nonno, è molto superficiale. Non si sente mai davvero un percorso di accettazione del lutto. E questo può essere un problema visto che la trama deve saper accompagnare un bambino verso anche situazioni molto scomode come la perdita di una persona amata.

Tutta la parte onirica era ridicola, ancora mi chiedo perché l’abbia inserita. Non so se mi spiego, quella con la voce della persuasione.
Io detestavo personalmente anche le storielle d’amore inserite un po’ a caso, ma forse perché mi trovavo nell’età dei 8-9 anni, quella un cui fai “che schifo, gli ha dato un bacio!” come la coniglietta del Robin Hood della Disney.

Ad ogni modo era una saga davvero carina per bambini al netto dei difetti. Ho letto i primi quattro libri da piccola, ma so che ce ne sono altri ma ormai ero fuori età quando sono usciti e non suscitarono più di tanto il mio interesse. Non li ho nemmeno letti.
Ad ogni modo vi lascio qui il link amazon dei primi quattro e fatemi assolutamente sapere cosa ne pensate.

https://amzn.to/3wiVSkx

https://amzn.to/3K6szHQ

https://amzn.to/3pA12Vy

https://amzn.to/3CjNtRP

9 risposte a “Letture d’Infanzia: Nina la bambina della sesta luna”

  1. Anch’io ero piccola quando andava questa saga, era ovunque! Non l’ho mai adorata, ma comunque mi piaceva molto. Ho provato a rileggerla quest’estate in una botta di nostalgia, pessima idea. Ho smesso dopo tre capitoli, certe cose vanno lasciate al nostalgico e zuccheroso passato.

    Piace a 1 persona

    1. Si, le riletture non sempre portano bene.

      Piace a 1 persona

  2. Nina e Francesco sono stati una delle mie prime ship, questa saga mi era piaciuta molto. Comunque i protagonisti crescono quindi ci sta che a un certo punto si innamorino credo.

    Piace a 1 persona

    1. Io mi ricordo che non mi piaceva affatto la loro storia, ma ero probabilmente troppo piccola.

      Piace a 1 persona

  3. io dalle elementari fino a medie inoltrate mi ero appassionato al franchise di Deltora, che diventava sempre più inquietante nelle varie saghe

    molto bello, ho 2/3 saghe complete 🙂

    Piace a 1 persona

    1. Non la conosco affatto sai, non so se hai recensito qualcosa che magari posso leggere.

      "Mi piace"

      1. Nop
        Ma devo averla citata ogni tanto

        Piace a 1 persona

  4. Se l’avessi letta da bambino me ne sarei sicuramente innamorato. Ho recuperato il primo libro quando ancora avevo 16 o 17 anni e lo trovai davvero molto carino e con delle buone idee. Forse non ricorderò tutto bene, ma ricordo perfettamente che lo scontro finale fu molto anticlimatico. Il cattivo a un certo punto iniziò a sembrarmi Gargamella. Per il resto però era davvero carino come libro.

    Piace a 1 persona

    1. Si era diventato proprio Gargamella non potevi trovare paragone più azzeccato.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: