Amore e Odio per Il Signore degli Anelli

Ammetto che ho un rapporto complicato con questa trilogia. Ho sempre apprezzato più i film che i libri. E ho sempre avuto enorme difficoltà a leggerli e ad appassionarmi. Con i film è in un certo senso più facile perché con azione e scenari meravigliosi, è più facile catturare l’attenzione. 
Lo stile di Tolkien è veramente pesante, prolisso e ostico. 

Ma al di la di questo enorme scoglio, la cosa che mi ha sempre sorpreso, e che mi sconvolge ancora è la sicurezza di Tolkien. 
Insomma, lui ha creato qualcosa che prima non c’era. Gli elfi, i nani, l’anello, quel modo di affrontare l’epica, non esisteva. 
Non esisteva la prosa epica fantasy. 
Non esisteva quel mondo che Tolkien crea da zero. Con una storia sull’umile e semplice, che si fa carico del potere. 
Di come non esista un potere buono. 
Perlomeno un potere totale. 
Di come l’uomo possa diventare bene o male. Nei sentieri manichei che tuttora riguardano il fantasy.

E’ davvero difficile per il fantasy contemporaneo tuttora lasciarsi alle spalle Tolkien. Perché non solo ha creato il genere, ma lo ha fatto con una tale sicurezza che è anche difficile elaborare un’alternativa. 

Non amo il Signore degli Anelli. Nel senso che non fa parte della me lettrice, non è una saga che mi ha formato. Però gli va reso atto questo insuperato primato.

39 risposte a “Amore e Odio per Il Signore degli Anelli”

  1. Potrei (dietro pagamento) dire che concordo con la tua opinione. Ti mando l’Iban.

    Piace a 2 people

    1. ahahahaahzh ti prego non smettere mai di commentare

      Piace a 1 persona

  2. Il signore degli anelli è un libro che mi imposi di leggere, ma non mi piacque affatto. I film non li ho neanche visti. Sono una voce fuori dal coro.

    Piace a 1 persona

    1. Mica ti deve piacere per forza. Io non li amo particolarmente, ma ne riconosco la grandezza.

      Piace a 1 persona

  3. Ho iniziato a conoscere Tolkien leggendo “Lo Hobbit”, poi sono passata alla trilogia. Erano gli anni ’80 e non ho mai più trovato un autore di Fantasy così spettacolare. Per me lui è grandissimo, non soltanto perché ha inventato un mondo mai esistito prima, ma per la sua capacità di far “vedere” ogni dettaglio di quel mondo, con descrizioni perfette e mai prolisse.
    Tolkien mi ha portata dentro qual mondo.
    Ho letto anche il Silmarillion.
    Ho tutti i suoi libri e anche tutte le altre pubblicazioni che ci sono nate intorno.

    Piace a 3 people

    1. Si ha saputo indubbiamente creare una magia con le sue storie, infatti i suoi fan sono innamorati del mondo che a creato, come te. Io purtroppo non sono fra questi, riconosco la sua grandezza, ma non amo il Signore degli Anelli.

      Piace a 1 persona

  4. Però comprendo che possa non piacere a tutti. 😉

    Piace a 1 persona

    1. Dammi i nomi li prenderemo casa per casa.

      Piace a 1 persona

      1. Non faccio la spia. :-)))

        Piace a 1 persona

        1. ne deduco che sei figlia di Maria

          Piace a 1 persona

            1. Paolo e Francesca. Una storia travagliata.

              Piace a 1 persona

              1. Francesca e Alfredo, molto più travagliata.

                Piace a 1 persona

              2. Pensa che ho letto PaolA e Francesca, ‘sta cosa di genitore 1 e genitore 2, arriva dappertutto.

                Piace a 2 people

                1. Tieni conto che se continuiamo Henye ce fà pagà un tot a post

                  Piace a 2 people

                  1. Chiediamo un preventivo.

                    Piace a 1 persona

                  2. Ahahahah potrei farlo

                    Piace a 1 persona

  5. È uno dei pochissimi libri che ho letto due volte (e non escludo di rileggerlo!). Hai sintetizzato a meraviglia perchè sia un capolavoro assoluto. Anche io, come Evaporata, da lì ho letto anche Silmarillion e gli altri suoi racconti: belli, ma imparagonabili con il SdA

    Piace a 2 people

    1. Credo che sia rimasto imbattuto tra l’altro, che nessuna altra saga, forse solo Harry Potter, sia riuscita a creare un fenomeno come quello di Tolkien. Certo fatte le debite proporzioni, si tratta di due saghe completamente diverse.

      "Mi piace"

  6. Non capisco perché a volte si dà per scontato che se ti piace il fantasy allora ami il Signore degli Anelli. I miei me lo hanno detto. Per me non è così, i film ho fatto fatica a seguirli e non so se leggerò mai il romanzo perché non mi ispira molto

    Piace a 1 persona

    1. Perché la maggior parte delle persona pensa che il fantasy sia esclusivamente fantasy epico, quando in realtà quello è solo un sotto genere, molto prolifico certo ma il fantasy è molto altro. E ci sta che il fantasy epico non piaccia anche perché la maggior parte degli autori riprendono pedissequamente Tolkien.

      Piace a 1 persona

  7. Io ho letto l’intera saga due volte, la prima alle medie, la seconda dopo l’università. L’ho amata con la stessa intensità, anche avendola apprezzata per motivi diversi. Sicuramente non è un libro per tutti, ma penso che hai ragione: un conto è il gradimento personale, un conto è il rispetto per aver inventato qualcosa che prima non esisteva (e che da quel momento in poi ne ha fatto fare di denaro e successo….). Bellissima riflessione!

    Piace a 1 persona

    1. Si , cioè io non ci sono cresciuta con Tolkien, non fa parte della mia formazione come lettrice né lo amo. Però ha fatto delle gran belle cose, è oggettivo. Grazie mille per il commento!

      Piace a 1 persona

  8. Ho i libri.
    Prima o poi li leggerò.
    Ho fatto una promessa a me stesso.

    Piace a 1 persona

    1. Io ci ho messo un sacco di tempo.

      Piace a 1 persona

  9. Concordo con la tua considerazione. Ma sia su carta che su schermo, non sono riuscito a superare l’inizio, sia per la noia che per il fatto che non riusciva per niente ad acchiapparmi.

    Piace a 1 persona

    1. Eh ho avuto lo stesso problema. Ti capisco.

      Piace a 1 persona

  10. Già di suo il fantasy è ostico a molti ma come tutte le cose è soggettivo.
    Se una cosa non ti piace non ti piace.
    Tolkien è stato un fondatore,e tutto ciò che ne è scaturito dopo, nel bene e nel male,si deve a lui.
    Io sono una di quelli che lo ama,dai libri al film animato,alle trasposizioni cinematografiche che sono state spettacolari.
    Poi ripeto. E’ soggettivo,non siamo tutti uguali ma è una esperienza che va’ fatta 😊

    Piace a 1 persona

    1. Si però penso che la grandezza di Tolkien sia oggettiva. Non so se mi spiego. Poi può non piacere, però ha una grandezza oggettiva.

      "Mi piace"

  11. Concordo a pieno con quello che hai scritto. Come amante del fantasy, quella trilogia rappresenta il punto di partenza e di riferimento di un intero genere e l’ho amata sin dalla prima lettura (avvenuta ben prima che il buon Jackson anche solo avesse l’idea di fare i film), ma ammetto che lo stile di Tolkien non è dei più fluidi.

    Piace a 1 persona

    1. è anche uno stile di primo novecento, cioè ha delle attenuanti

      Piace a 1 persona

      1. Vallo però a dire a quelli che credono che quel tipo di scrittura sia l’unica “corretta” e accusano autori moderni di avere uno stile di scrittura “fin troppo semplice”, come se per scrivere un buon romanzo debbano per forza servire i paroloni…

        Piace a 1 persona

        1. Eh quando si parla di Tolkien la gente a volte non ragiona più e non ne vede i difetti.

          "Mi piace"

  12. Temo di conoscere la saga a memoria; e di amare diversamente i film, che sono sicuramente dei gran bei film ma con Il signore degli anelli hanno poco a che fare, per me. A cominciare da quell’improbabile Aragorn giovincello con la bocca a cuoricino e lo sguardo triste.
    Eccezione assoluta: il personaggio di Gollum: geniale!
    Credo che il problema sia nel differente ritmo della lettura rispetto alla visione di un film.
    Per esempio tutte le canzoni, con il loro tempo; dove ci si può fermare, ascoltarne la lettura, rallentando il tempo.
    E le battaglie: la battaglia al Fosso di Helm, nel libro, è inarrivabile, la si vive.
    Nel film manca il personaggio di Tom Bombadil, “l’antico”; quello di cui Gandalf, alla fine, lasciando gli Hobbit sulla strada verso casa, dirà “..io vi lascerò presto: sto andando a conversare con Bombadil, una bella conversazione come non l’abbiamo fatta mai. Egli è un raccoglitore di muschio e io sono stato una pietra destinata a rotolare. Ma il rotolare sta per finire, e ora avremo molte cose da dirci”.
    E anche se il lettore non assisterà a questa conversazione, vivrà una sosta, e la vivrà tutta. Un lungo lungo tempo.
    Nel film, se ricordo bene (potrei sbagliarmi) è tagliata tutta l’ultima parte. L’importantissima fine della storia.
    Ma è un libro che, sicuramente, chiede il giusto momento di lettura. Fidati: arriverà.

    Piace a 1 persona

    1. Tom Bomdabill è un personaggio che secondo me funziona nei libri, ma non poteva funzionare al cinema. Peter Jackson scelse di tagliarlo per paura di rovinarlo.

      "Mi piace"

      1. E in effetti, forse, ha fatto bene.
        Però, davvero, glielo avrà imposto qualcuno quell’Aragorn?

        Piace a 1 persona

        1. A me Viggo Mortensen mi ha convinto.

          "Mi piace"

  13. Ci sono stati libri su libri che hanno descritto l’importanza di quello che ha fatto Tolkien con Il Signore degli anelli, ma nonostante ciò non basteranno tutti i saggi del mondo per riuscire a descrivere il mondo che è riuscito a creare e quanto sia veramente ardua abbandonare quella strada. Potrà non piacere, ma quel che ha fatto è assolutamente geniale.

    Piace a 1 persona

    1. Si sono d’accordo, hai centrato il punto. Può non piacere ma il genio c’è tutto.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: