REPOST: La Canzone di Achille non è la mia Iliade

Quando ho sentito parlare della “Canzone di Achille” sono partita un po’ prevenuta. Io ho studiato Lettere Classiche, e durante il mio percorso ho anche tradotto un libro dell’Iliade. Il fascino che provo per il personaggio di Achille non si può spiegare a parole. E anche per il personaggio di Patroclo sia chiaro. Perciò questo tipo di operazione mi è stata un po’ antipatica, perchè non ha rispettato la mia idea di Achille e la mia idea di Patroclo.

Se da un lato infatti Madeline Miller da ad Achille molta dignità, dall’altro non riesco a liberarmi del tutto dell’idea che si tratti di una fanfiction sui due personaggi. Che sì erano amanti anche in mitologia, ma avevano un tipo di rapporto che non può essere più di tanto riletto sotto la luce dei contemporanei. E infatti la Miller non lo fa, ma ci propone piuttosto un amore omosessuale osteggiato, proprio come se si trattasse di una storia contemporanea.
Quando l’amore tra Achille e Patroclo è di fatto un’amicizia profondissima. Un’amicizia che a differenza dell’amore eterosessuale, che di fatto provoca la guerra di Troia, salva i Greci dalla disfatta. Un rapporto che è esclusivo perchè disinteressato. Ricordiamo infatti che le donne erano considerate inferiori nell’antica Grecia, utili solo ai fini della riproduzione. Perciò il rapporto tra maschi era più valido e vero, perché era un rapporto tra pari. Ciò non toglie che Achille amasse infinitamente Briseide, Pentesilea, Polissena. Achille e Patroclo dormivano insieme, ma con le schiave. E’ difficile per noi contemporanei capire.

Il personaggio di Patroclo in particolar modo nell’Iliade è più maturo, più grande, consapevole di Achille che è solo un ragazzino in fin dei conti. Sa farlo ragionare, sa come gestire la sua infinita irrazionalità ed emotività. Achille è come un adolescente in preda alle emozioni, per tutto il tempo. L’Iliade è il percorso sulla sua maturazione, anche attraverso la perdita di Patroclo.

Madeline Miller sicuramente, classicista come me, ha una visione diversa dei personaggi, e lo rispetto. Però non è riuscita a convincermi come ha fatto con “Circe”. La sua prosa è ottima, veramente convincente. La narrazione è stimolante.

Tuttavia mi chiedo che ne sarebbe di lei se uscisse dalla sua zona comfort. Non penso potrà narrare miti fino alla fine dei tempi. E con i miti gioca in casa, perché non inventa niente, rielabora solo ciò che è eterno.
Sono davvero curiosa di sapere come si evolverà la sua carriera.

10 risposte a “REPOST: La Canzone di Achille non è la mia Iliade”

  1. 🌻🌺🌹🌼🌼🌸🌷🏵️💐

    Piace a 1 persona

  2. Non ho una formazione classica, ma l’iliade è un’opera che vorrei affrontare prima o poi. Ho letto il libro di Baricco (un riassunto che rimuove tutte le divinità lasciando solo gli uomini) e mi è abbastanza piaciuto.
    Credo sia tuttavia solo un assaggio di quello che si può provare nell’accedere all’opera originale.
    Ma servono competenze 😀

    Piace a 1 persona

    1. io la consiglio anche in traduzione, sebbene sia un’impresa ardua

      Piace a 1 persona

      1. Hai un’edizione da consigliare in particolare?

        Piace a 1 persona

        1. Le traduzioni cerri o Calzecchi onesti sono entrambe ottime.

          Piace a 1 persona

          1. Ti ringrazio! 🙂

            "Mi piace"

  3. Concordo in pieno: anche a me il libro non è piaciuto, anzi, mi sono annoiato, entrando in un rapporto che ha snaturato quello che conosciamo della storia classica. D’accordo che si può reinventare tutto, ma in questo caso io non mi ci sono ritrovato.

    Piace a 1 persona

    1. Ti dico per me è un’operazione molto furba che prende ciò che conosciamo tutti, cioè l’Iliade, e la mescola alle ship tanto di moda su wattpad, infatti ha venduto milioni su milioni. E’ ben scritto ma l’epica è un’altra cosa.

      "Mi piace"

  4. Io l’ho apprezzato molto anche se, come te, mi ha convinto molto di più Circe.

    Piace a 1 persona

    1. Del resto ha senso che il secondo romanzo sia migliore del primo

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: